Coverart for item
The Resource Zone di guerra, geografie di sangue : l'atlante delle stragi naziste e fasciste in Italia : 1943-1945, a cura di Gianluca Fulvetti e Paolo Pezzino

Zone di guerra, geografie di sangue : l'atlante delle stragi naziste e fasciste in Italia : 1943-1945, a cura di Gianluca Fulvetti e Paolo Pezzino

Label
Zone di guerra, geografie di sangue : l'atlante delle stragi naziste e fasciste in Italia : 1943-1945
Title
Zone di guerra, geografie di sangue
Title remainder
l'atlante delle stragi naziste e fasciste in Italia : 1943-1945
Statement of responsibility
a cura di Gianluca Fulvetti e Paolo Pezzino
Contributor
Editor
Subject
Language
ita
Summary
Oltre agli eccidi tragicamente noti, come quelli di Monte Sole e di Sant'Anna di Stazzema, il periodo compreso fra l'8 settembre del '43 e la fine della lotta di liberazione ha visto cadere sotto il fuoco tedesco e fascista un numero spaventoso di italiani, tutti cittadini inermi ed estranei alla lotta partigiana, vittime di rastrellamenti o uccisi senza motivi apparenti. Molti di questi episodi della guerra civile non erano stati finora indagati a fondo, mentre da una loro comparazione è possibile dedurre informazioni sulle strategie di guerra dei nazisti e sul ruolo dei fascisti repubblicani. Risultato di un censimento svolto su oltre cinquemila casi di violenza perpetrati ai danni della popolazione civile, questo volume fornisce una mappa delle stragi che hanno insanguinato l'Italia, analizzandole dal punto di vista storiografico, interpretativo e geografico. Accanto alla ricostruzione degli avvenimenti, sono presi in esame i contesti nei quali le stragi ebbero luogo, il ruolo dei responsabili, le dinamiche delle azioni partigiane, le strategie di sopravvivenza dei civili, ponendo in rilievo i nessi fra i singoli episodi e gli obiettivi dell'esercito tedesco in Italia. Il volume è dotato di un apparato cartografico che illustra le fasi principali del conflitto in relazione alla cronologia delle stragi. --
Assigning source
Provided by publisher
Cataloging source
C3L
Illustrations
illustrations
Index
index present
Literary form
non fiction
Nature of contents
bibliography
http://library.link/vocab/relatedWorkOrContributorDate
1973-
http://library.link/vocab/relatedWorkOrContributorName
  • Fulvetti, Gianluca
  • Pezzino, Paolo
http://library.link/vocab/subjectName
  • World War, 1939-1945
  • Massacres
  • Fascism
  • Political violence
  • Italy
Label
Zone di guerra, geografie di sangue : l'atlante delle stragi naziste e fasciste in Italia : 1943-1945, a cura di Gianluca Fulvetti e Paolo Pezzino
Instantiates
Publication
Bibliography note
Includes bibliographical references and index
Carrier category
volume
Carrier category code
  • nc
Carrier MARC source
rdacarrier.
Content category
text
Content type code
  • txt
Content type MARC source
rdacontent.
Contents
Premessa, di Susanne Wasum-Rainer. Prefazione, di Gianluca Fulvetti e Paolo Pezzino. PARTE PRIMA: LA RICERCA E I SUOI RISULTATI: IL QUADRO NAZIONALE. L'Atlante delle stragi naziste e fasciste in Italia, di Paolo Pezzino e Gianluca Fulvetti. Appendici. Cronografia. Territori e fasi della politica del massacro, di Chiara Dogliotti. Tabelle su tipologie. PARTE SECONDA: INTERPRETAZIONI. I tedeschi e la guerra ai civili in Italia, di Carlo Gentile. La violenza dei fascisti repubblicani. Fra collaborazionismo e guerra civile, di Toni Rovatti. Il massacro come strategia di guerra, la violenza come forma di dominio dello spazio, di Luca Baldissara. PARTE TERZA: FASI E TEMPI. Il Sud, di Giuseppe Angelone e Isabella Insolvibile. La linea Gustav, di Enzo Fimiani e Tommaso Baris. Le ritirate. L'Italia centrale, estate 1944, di Francesco Fusi. 13 giorni di sangue. L'Italia settentrionale e il Veneto, 23 aprile-6 maggio 1945, di Federico Melotto. La linea Gotica. Le stragi sulla linea Gotica, di Chiara Donati e Maurizio Fiorillo. Le retrovie della Gotica: "Lotta alle bande" e stragi nelle valli dell'Appennino emiliano,di Marco Minardi. L'ultimo inverno. Drôle de guerre e guerra civile nel Nord-ovest, di Chiara Dogliotti. Uno sguardo a Nord-est, di Marco Borghi. PARTE QUARTA: LUOGHI. Tra città e montagna Guerra ai civili e ai partigiani fra Torino e Genova, di Barbara Berruti, Chiara Colombini e Andrea D'Arrigo. Repressione e controllo del territorio nel Piemonte meridionale, di Nicoletta Fasano e Mario Renosio. Tra città e pianura. Gappismo, sappismo e guerra civile in Lombardia, di Luigi Borgomaneri. Repressione politica tra città e pianura in Emilia Romagna, di Roberta Mira Retrovie del fronte e aree di confine. Strategie della violenza nelle retrovie, tra Veneto e Zone di operazioni (1943-1945), di Irene Bolzon. Operationszone Adriatisches Küstenland, di Giorgio Liuzzi. Ai confini del Reiche: l'Alpenvorland, di Lorenzo Gardumi
Control code
ocn984473410
Dimensions
22 cm.
Extent
613 pages
Isbn
9788815267887
Media category
unmediated
Media MARC source
rdamedia.
Media type code
  • n
System control number
(OCoLC)984473410
Label
Zone di guerra, geografie di sangue : l'atlante delle stragi naziste e fasciste in Italia : 1943-1945, a cura di Gianluca Fulvetti e Paolo Pezzino
Publication
Bibliography note
Includes bibliographical references and index
Carrier category
volume
Carrier category code
  • nc
Carrier MARC source
rdacarrier.
Content category
text
Content type code
  • txt
Content type MARC source
rdacontent.
Contents
Premessa, di Susanne Wasum-Rainer. Prefazione, di Gianluca Fulvetti e Paolo Pezzino. PARTE PRIMA: LA RICERCA E I SUOI RISULTATI: IL QUADRO NAZIONALE. L'Atlante delle stragi naziste e fasciste in Italia, di Paolo Pezzino e Gianluca Fulvetti. Appendici. Cronografia. Territori e fasi della politica del massacro, di Chiara Dogliotti. Tabelle su tipologie. PARTE SECONDA: INTERPRETAZIONI. I tedeschi e la guerra ai civili in Italia, di Carlo Gentile. La violenza dei fascisti repubblicani. Fra collaborazionismo e guerra civile, di Toni Rovatti. Il massacro come strategia di guerra, la violenza come forma di dominio dello spazio, di Luca Baldissara. PARTE TERZA: FASI E TEMPI. Il Sud, di Giuseppe Angelone e Isabella Insolvibile. La linea Gustav, di Enzo Fimiani e Tommaso Baris. Le ritirate. L'Italia centrale, estate 1944, di Francesco Fusi. 13 giorni di sangue. L'Italia settentrionale e il Veneto, 23 aprile-6 maggio 1945, di Federico Melotto. La linea Gotica. Le stragi sulla linea Gotica, di Chiara Donati e Maurizio Fiorillo. Le retrovie della Gotica: "Lotta alle bande" e stragi nelle valli dell'Appennino emiliano,di Marco Minardi. L'ultimo inverno. Drôle de guerre e guerra civile nel Nord-ovest, di Chiara Dogliotti. Uno sguardo a Nord-est, di Marco Borghi. PARTE QUARTA: LUOGHI. Tra città e montagna Guerra ai civili e ai partigiani fra Torino e Genova, di Barbara Berruti, Chiara Colombini e Andrea D'Arrigo. Repressione e controllo del territorio nel Piemonte meridionale, di Nicoletta Fasano e Mario Renosio. Tra città e pianura. Gappismo, sappismo e guerra civile in Lombardia, di Luigi Borgomaneri. Repressione politica tra città e pianura in Emilia Romagna, di Roberta Mira Retrovie del fronte e aree di confine. Strategie della violenza nelle retrovie, tra Veneto e Zone di operazioni (1943-1945), di Irene Bolzon. Operationszone Adriatisches Küstenland, di Giorgio Liuzzi. Ai confini del Reiche: l'Alpenvorland, di Lorenzo Gardumi
Control code
ocn984473410
Dimensions
22 cm.
Extent
613 pages
Isbn
9788815267887
Media category
unmediated
Media MARC source
rdamedia.
Media type code
  • n
System control number
(OCoLC)984473410

Library Locations

    • Badia FiesolanaBorrow it
      Via dei Roccettini 9, San Domenico di Fiesole, 50014, IT
      43.803074 11.283055
Processing Feedback ...